Archive for the ‘sia’ Category

agosto 29, 2010

Henri Cartier-Bresson Barrio Chino, Barcelona

AMELIA ROSSELLI

da Le poesie – Gli elefanti, Garzanti

C’è vento ancora e tutti gli sforzi

non servono a tenere la radura

ferma nel suo proposito.

Sento tintinnare l’erba, essa non

può, amarsi. Salvo che immettendo

nell’aria fragranze, disobbediendo

alla natura.

Rocce covano serpi che correggono

quest’idillio nascente.

–                                                    –

Faccia nell’erba odori quel poco

che c’è da odorare. Sei stanco

vuoi dormire, ma non puoi. Le

rocce frastagliate prendono pose

sardoniche.

La morte è nell’aria, ti sfugge

solo per un poco. Quando torni

in pensione ti metti in ginocchio.

O vorresti. Ma non puoi.

_    _     _                                  _

4)

perché non ti posso dire che sono brava. Credi a me, v’è,

per esempio, per critica delle cose, un segno, nelle mie labbra

che tu sei fermo.

Prendi la penna e impara a guardare, rischia la tosse nel

vestibolario, quasi, piccolo cerchio anche, dozzine

ma che dico, centinaia di sguardi puliti alle mie spalle,

la notte invece un rimare senza spalle.

Annunci